Metodo di calcolo per la determinazione dei tassi effettivi

PREMESSA

Per determinare il tasso d'interesse corrisposto ai titolari di conto sui saldi di liquidità a credito e il tasso loro applicato ai saldi a debito, a ciascuna valuta viene assegnato un benchmark o tasso di riferimento. Il tasso di riferimento è stabilito a partire dai tassi d'interesse di mercato a breve termine, ma limitato al di sopra/sotto dei fixing dei benchmark ampiamente utilizzati. Il presente documento illustra la modalità in cui sono stabiliti i tassi effettivi.


Tassi di riferimento

I tassi di riferimento sono stabiliti tramite una procedura in tre passaggi a partire dai tassi d'interesse impliciti di mercato, che sono limitati al di sopra/sotto dei fixing dei benchmark tradizionali.

1. Tassi impliciti di mercato
Nella determinazione dei prezzi di mercato ci basiamo sui mercati forex swap a breve termine. Dato che la maggior parte delle transazioni implica il dollaro USA, i prezzi forex swap delle valute rispetto al dollaro USA saranno campionati nel corso di un periodo di tempo prestabilito, denominato "arco temporale del fixing", destinato a essere rappresentativo degli orari liquidi e del quantitativo scambiato. La specifica durata dello swap e gli archi temporali del fixing usati dipendono dalla valuta. I tassi impliciti a breve termine non in USD (generalmente overnight (T/T+1, Tom Next (T+1/T+2) o Spot Next (T+2/T+3)) saranno calcolati usando i migliori corsi denaro e lettera provenienti da un gruppo comprendente fino a 12 delle maggiori banche attive nella negoziazione di forex. Alla chiusura dell'arco temporale del fixing, questi calcoli saranno effettuati ignorando i più elevati e i più bassi e calcolando una media di quelli restanti per stabilire il tasso di fixing implicito di mercato.

2. Fixing dei benchmark tradizionali
Per quanto riguarda i benchmark tradizionali, ci basiamo sui fixing. Questi tassi sono spesso stabiliti da un'indagine sulle banche o da transazioni reali. Il tasso interbancario di offerta sulla piazza di Londra (LIBOR - London Interbank Offered Rate), per esempio, è stabilito effettuando un'indagine su un gruppo di banche in merito al tasso al quale potrebbero assumere in prestito fondi da altre banche in un determinato momento di ciascuna giornata.

3. Tassi di riferimento
I tassi di riferimento finali sono, quindi, stabiliti usando il tasso implicito di mercato, come descritto al punto 1, ma limitato di uno specifico importo al di sopra/sotto del fixing del benchmark tradizionale, come descritto al punto 2. I limiti possono variare in qualunque momento senza esplicito preavviso e sono indicati nella tabella 5 sottostante insieme al relativo fixing delle valute e dei benchmark.

Esempi
a. Si ipotizzi un tasso overnight implicito di mercato per il GBP dello 0.05%. Il fixing overnight del Libor per il GBP è lo 0.20%. Il tasso effettivo è, quindi, equivalente al tasso implicito di mercato dello 0.05%, che è tuttora entro il limite dello 0.25% del fixing del Libor allo 0.20%
b. Se, per esempio, il tasso implicito di mercato per il CNH fosse il 1.1%, ma il fixing dello stesso periodo fosse stato il 1.5%, allora, il tasso effettivo sarebbe limitato al di sotto dello 0.25% del fixing del benchmark al 1.25% (fixing del 1.5% - limite dello 0.25%).

Nota: limiti massimi e minimi (possono variare in qualunque momento senza esplicito preavviso)

Valuta Descrizione del benchmark Limite minimo2 Limite massimo2
USD Fed fund effettivi (tasso overnight)  0.00% 0.00%
USD 11:00 GMT USD LIBOR (usato solo per le tariffe di assunzione in prestito di USD-CFD, oro e argento)  0.00% 0.00%
AUD RBA Daily Cash Rate Target  1.00% 1.00%
CAD Tasso di prestito overnight della Bank of Canada  1.00% 1.00%
CHF LIBOR sul franco svizzero (tasso Spot-Next) 1.00% 1.00%
CNY/CNH Tasso di fixing overnight CNH HIBOR (TMA) 3.00% 3.00%
CZK PRIBOR (Prague ON Interbank Offered Rate) 1.00% 1.00%
DKK Indice danese Tom/Next 1.00% 1.00%
EUR EONIA (Euro Overnight Index Average) 1.00% 1.00%
GBP GBP LIBOR (tasso overnight) 1.00% 1.00%
HKD HKD HIBOR (tasso overnight) 1.00% 1.00%
HUF Budapest Interbank Offered Rate 1.00% 1.00%
ILS Tel Aviv Interbank Offered O/N Rate 1.00% 1.00%
INR Tasso di base della Central Bank of India 0.00% 0.00%
JPY JPY LIBOR (tasso Spot-Next) 1.00% 1.00%
KRW KORIBOR sul won coreano (1 settimana) 0.00% 0.00%
MXN Mexican Interbank TIIE (tasso a 28 giorni) 3.00% 3.00%
NOK Norwegian Overnight Weighted Average 1.00% 1.00%
NZD New Zealand Dollar Official Cash Daily Rate 1.00% 1.00%
PLN WIBOR (Warsaw Interbank Overnight Rate) 1.00% 1.00%
RUB RUONIA (Ruble Overnight Index Average) 3.00% 3.00%
SEK SEK STIBOR (tasso overnight) 1.00% 1.00%
SGD Tasso SOR sul dollaro di Singapore (swap overnight) 1.00% 1.00%
TRY TRLIBOR (Turkish Lira Overnight Interbank Offered Rate) 3.00% 3.00%
ZAR South Africa Benchmark Overnight Rate on Deposits (Sabor) 3.00% 3.00%

  

2 I limiti massimi e minimi o le deviazioni del tasso effettivo consentiti al di sotto o al di sopra del fixing del benchmark possono variare in qualunque momento senza esplicito preavviso.